Il Kauri Millenario è considerato il legno più raro al mondo poiché si trova solo in una ristrettissima area del nord della lontanissima Nuova Zelanda.
Questi alberi sono rimasti intatti sotto il fango delle paludi del nord per 30/40/50 mila anni. Questi alberi vengono estratti dal terreno proprio come si estrae l’oro e una volta arrivati alla luce vengono datati con il metodo del Carbonio 14 dai laboratori universitari di Auckland. Quello che rende incredibilmente unico e affascinante il Kauri è che nonostante la sua permanenza millenaria sotto il fango non sia né marcito né pietrificato, permettendo all’uomo di lavorarlo come un legno appena tagliato. Vero gigante del mondo vegetale, il Kauri Millenario è anche il più ecologico legno del mondo poiché nessuna pianta, neanche quelle da riforestazione, è tagliata per l’utilizzo di questo legno rarissimo che viene infatti estratto dal terreno.
Dagli scarti di lavorazione del Kauri Nalj Jewels realizza gioielli unici.