Dalla condivisione di un obiettivo nasce il progetto “Nalj Jewels for Riva 1920″.


L’obiettivo è attuare la filosofia del recupero sostenibile utilizzando esclusivamente scarti di lavorazione di “Riva 1920″.

Scarti di legni provenienti da aree di riforestazione controllata come noce, rovere o legni di recupero come il “kauri” legno di 38000 anni estratto dal sottosuolo in Nuova Zelanda, le “briccole ” di Venezia caratterizzate dalla tipica corrosione provocata da anni di permanenza nelle acque della laguna e cedro utilizzando solo piante cadute per agenti atmosferici. Gli elementi incassati e le applicazioni sono realizzati con materiali interamente riciclabili come argento 925, oro, pietre dure e semipreziose.

Tutti i gioielli “Nalj for Riva” sono realizzati in esclusiva per “Riva 1920″ in unico esemplare interamente a mano e senza l’utilizzo di macchine, trattati con olii vegetali e sono frutto della creatività e artiginalità tipica italiana.